Ottobre è arrivato. State già pensando a come organizzare la vostra festa di Halloween? Certo, che siate adulti o bambini, è impossibile resistere al fascino della luce fioca che passa attraverso le lanterne, al profumo dei biscottini alla cannella, al suono della zucca che viene intagliata, alla magia della tradizione. Sappiate che dare vita a un party di Halloween è molto più semplice di quanto crediate. La ricetta perfetta è fatta di soli pochi ingredienti: uno spazio sufficiente a contenere tutti gli invitati, un tema che ricorra in tutta la vostra festa, un programma per la serata (che comprenda il menù e le attività da svolgere), e in ultimo, ma non per importanza, la giusta compagnia. Temete di non avere tutto l’occorrente? Nessun problema, date un’occhiata alla nostra dispensa.

Halloween: dalle origini fino a noi

Sono in molti a credere che la festa preferita dai bambini (diciamocelo, soprattutto per il gran numero di dolcetti che possono mangiare) nasca negli Stati Uniti d’America. Questo dipende dal fatto che è arrivata fino a noi proprio grazie al cinema e alla televisione statunitense, ma in realtà lafesta di Halloween affonda le sue radici in Irlanda, in particolare nella tradizione celtica che individuava nel 31 ottobre la fine dell’estate e l’inizio dell’inverno. L’arrivo del gelo, anche sinonimo di aridità dei campi e assenza di vita, si diceva creasse una sorta di ponte tra il mondo dei vivi e quello dei morti che permetteva agli spiriti di essere richiamati sulla Terra per una sola notte all’anno. Certo, nel tempo la tradizione ha cambiato un po’ aspetto ma non crediate che allora non si festeggiasse come oggi. E quindi, perché non portare avanti un’usanza che ha origini così antiche? Niente raduni nei boschi né danze per noi, ma spazio a dolci in quantità, festoni, film dell’orrore e atmosfere stregate. La festa di Halloween può essere adatta tanto ai bambini quanto agli adulti, basta scegliere un tema originale, il giusto tovagliato che insieme ai festoni fa subito atmosfera, un buon film, dei piatti golosi e, per finire, delle attività che tengano impegnati gli ospiti per tutta la serata. Meglio non lasciare troppo spazio all’improvvisazione se volete che la vostra festa riesca al meglio. Allora, eccovi qualche idea.

Il party di Halloween per i più grandi

Non crediate che Halloween significhi solo feste per bambini. Anche gli adulti amano festeggiarlo e le idee per intrattenere gli amici di certo non mancano. Prima di tutto, potreste invitare i vostri ospiti alla festa optando per degli inviti virtuali. Semplici da creare grazie alla tecnologia che ci viene incontro, sono un’alternativa innovativa ed ecologica rispetto ai classici inviti cartacei.

La scelta di un tema è altrettanto importante, perché sarà quella che determinerà anche il tipo di attività che animeranno la festa. Un’idea che piace a molti è quella della “cena con delitto”: divertitevi a ideare una vera e propria detective story (o, se non avete tempo, sfruttate le diverse trame disponibili su internet), preparate una mappa del luogo del delitto, create dei cartoncini da dare agli ospiti con informazioni sui personaggi che dovranno interpretare. Attenzione, però, a non trascurate l’ambiente. La scelta della giusta tovaglia, di piatti e bicchieri dallo stile un po’ noir, di candele lunghe da mettere a centro tavola, sarà fondamentale per rendere l’atmosfera subito un po’ gotica. Non amate questo genere? Preferite i festoni e gli abiti colorati, i trucchi carichi e un po’ teatrali, i fiori? Quello che fa per voi è una festa a tema Dia de los muertos, la tradizionale festa messicana che mira ad accogliere con gioia l’arrivo dei nostri cari ormai defunti. Spazio, quindi, a festoni e ghirlande di fiori gialli o arancioni, teschi di zucchero e bevande allegre come l’Halloween scary punch (a base di gelato al lampone, frutta e bevande gassate). Per il cibo, usate creativamente i prodotti di stagione come la zucca (ottima per una lasagna o un risotto).

La festa perfetta per i vostri bambini

E per i più piccoli? Certamente, i bambini sanno divertirsi più facilmente degli adulti, ma questo non vuol dire che non ci sia bisogno della giusta organizzazione. Cosa ne pensate di una festa di Halloween a tema Hotel Transylvania? Decorate la vostra casa come l’hotel più mostruoso di sempre (oltre le ragnatele, potete ritagliare delle sagome di fantasmi usando del cartoncino nero oppure ricavare delle lanterne da dei semplici barattoli dipinti) e chiedete agli invitati di travestirsi come i personaggi. Da mangiare, proponete “dita di zombie” (dei semplici würstel in sfoglia), topolini fatti con polpette, cupcake con frosting colorato e biscottini a forma di mostri. E per intrattenerli? I protagonisti di Hotel Transylvania sono due vampiri, quindi perché non optare per un gioco come “scappa vampiro!”? Basta che dividiate i bambini in vampiri e non, che li facciate sdraiare e diciate loro che al vostro via dovranno cercare di acchiappare i vampiri e, nel mentre, di non farsi prendere da loro. Ed ecco, il gioco è servito!


Insomma, per organizzare la festa di Halloween perfetta tutto quello di cui avete bisogno è solo un po’ di pazienza, tanta fantasia e il giusto materiale. Se optate per la festa in stile Dia de los muertos, quello che fa per voi sono i lecca lecca a teschio fatti di marshmallow; per la festa a tema “cena con delitto” ricordatevi di usare gli zuccherini decorativi e l'alzatina con il teschio per un’atmosfera più gotica. E per la festa dei vostri piccoli? Non fatevi scappare il kit per festa di vampirina e il tagliapasta a forma di castello per i biscotti. Allora, dolcetto o scherzetto?