La colomba è uno dei dolci pasquali più apprezzati dagli italiani. La sua forma rimanda ad uno dei simboli tradizionali di questo periodo, riconosciuto come segno di pace e di prosperità. Regalare una gustosa colomba fatta in casa ai propri cari, dunque, è un buon modo per festeggiare la Pasqua e condividerne appieno il suo spirito. Se amate cimentarvi nella preparazione di dolci, perché non provate a realizzare questa deliziosa colomba pasquale fatta in casa? Eccovi la tradizionale ricetta per colomba fatta in casa, capace di stupire i vostri ospiti.

La tradizione della colomba fatta in casa

La colomba di Pasqua fatta in casa è un dolce tradizionale e versatile. La versione classica di questo dolce fu ideata negli anni Trenta da Dino Villani - direttore, all’epoca, della nota azienda di prodotti dolciari Motta. Gli ingredienti impiegati per la produzione della colomba erano gli stessi del panettone natalizio, con la differenza che per la colomba era prevista la realizzazione di tre impasti differenti - con ingredienti e tempi di lievitazione diversi - decorata poi in superficie con granella di zucchero e mandorle tostate. Tuttavia, come ogni dolce tradizionale che si rispetti, anche lacolomba pasquale fatta in casa viene proposta in numerose varianti, utilizzando ingredienti per la farcitura - come gocce di cioccolato o frutta secca - assenti nella ricetta tradizionale.

Per realizzare ottime colombe di Pasqua fatte in casa vi basterà, quindi, avere a disposizione tutti gli ingredienti necessari e gli strumenti adatti. Vediamo, dunque, come fare la colomba di Pasqua e quali accorgimenti seguire per ottenere un dolce soffice e fragrante.

Ricetta colomba fatta in casa: tutti gli ingredienti per la versione tradizionale

Per realizzare un’ottima colomba di Pasqua fatta in casa dovete occuparvi innanzitutto della preparazione dell’impasto. L’impasto originario della ricetta della colomba pasquale fatta in casa - in dose sufficiente per uno stampo da 750 g - prevede:

450 g di farina Manitoba setacciata 2 pizzichi di sale
3 uova medie 100 g di uvetta
140 g di zucchero 50 g di arancia candita
140 g di burro 40 ml di latte intera
20 g di lievito di birra
 Aroma colomba

Per la decorazione della colomba pasquale fatta in casa vi serviranno, invece:

  • 50 g di mandorle fresche pelate;
  • 10 g di granella di zucchero.

La colomba pasquale fatta in casa: procedimento

Per realizzare la vostra colomba pasquale fatta in casa dovete, per prima cosa, sciogliere il lievito di birra all’interno del latte precedentemente intiepidito. Aggiungete alla miscela 40 grammi di farina e un cucchiaino di zucchero, mescolate e lasciate lievitare il tutto, al caldo, per circa 20 minuti, coprendo l’impasto con un canovaccio umido. Riprendete poi l’impasto e aggiungete 100 grammi di farina e 130 millilitri di acqua tiepida: mescolate il tutto e lasciate lievitare il panetto - protetto da un canovaccio - per altri 40 minuti. 

Trascorsi i tempi della lievitazione, unite al vostro panetto 20 grammi di zucchero e 100 grammi di farina e incorporate - poco alla volta - 40 grammi di burro fuso freddo. Lavorate bene l’impasto, copritelo e lasciatelo lievitare ancora per almeno un’ora. 

Aggiungete, poi, all’impasto le restanti quantità di zucchero e farina, incorporate le uova, l’aroma, il sale, il burro a temperatura ambiente, l’uvetta e l’arancia candita. 

Lavorate, il tutto fino ad ottenere un panetto morbido e compatto, che dovrete lasciar lievitare per circa due ore. Successivamente, trasferite l’impasto lievitato all’interno di uno stampo per colomba fatta in casa da 750 grammi, nel quale lo lascerete riposare ancora per circa mezz’ora.

A questo punto non vi resta che infornare la vostra colomba casalinga a 160 °C per circa 40-45 minuti. Una volta cotta, lasciatela raffreddare da capovolta, utilizzando gli appositi spilloni in acciaio inox: questo strumento eviterà di far collassare al centro l’impasto. Una volta fredda, non vi resterà altro da fare che decorare la vostra colomba pasquale con granella di zucchero e mandorle pelate.

Colomba di Pasqua fatta in casa: alcuni consigli per la conservazione

Una volta pronta la vostra colomba potrete conservarla all’interno di buste alimentari in propilene per circa 2-3 giorni. Questo metodo di conservazione vi garantirà di preservare la freschezza e la consistenza del prodotto.

Dunque, ora che conoscete la ricetta tradizionale della colomba di Pasqua fatta in casa non vi resta che mettervi all’opera, per creare la vostra personale e deliziosa versione della colomba pasquale tradizionale.