Gelato fatto in casa: con o senza gelatiera?

In molti si chiedono se sia possibile realizzare un gelato artigianale in casa senza l’ausilio di macchine per il gelato. La risposta è assolutamente sì e non è neanche difficile farlo, basterà seguire la nostra ricetta e i consigli che trovate in questo articolo.

Può sembrare incredibile ma un ottimo gelato può essere fatto anche con ingredienti che abbiamo già in casa e che magari usiamo tutti i giorni, la ricetta che stiamo per svelarvi vi mostrerà passo passo come stupire amici e parenti con un gelato cremoso e buono proprio come quello della gelateria.

Ma vediamo come si fa il gelato in casa senza gelatiera!
Il gelato è un’ottima merenda pomeridiana oltre che un dolce amato da grandi e piccini da consumare in occasioni speciali o quando si ha voglia di qualcosa di buono, fresco e genuino. Ora vi racconteremo una ricetta del gelato fatto in casa, senza la macchina del gelato, in poco tempo e in semplicissimi passaggi. Partiremo dalla ricetta base del gelato alla vaniglia a cui si potrà aggiungere, di volta in volta, un gusto differente grazie alle nostre paste gianduia, limone, caffè, nocciola e pistacchio.

 Ingredienti gelato fatto in casa per 4 persone:

  • 250 gr di panna da montare già zuccherata e fredda. È possibile sostituirla con panna liquida fresca a cui aggiungere 1 cucchiaio di zucchero a velo o mantenerla pura se si desidera un gelato non troppo dolce
  • 200 gr di latte condensato
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia liquido che si può sostituire con i semi di 1 bacca oppure 1 bustina di vanillina.

L'esecuzione della ricetta non richiede l'utilizzo della gelatiera elettrica, così anche chi non possiede questo elettrodomestico potrà facilmente fare il gelato in casa.

Come prima cosa, occorre mescolare la vaniglia con il latte condensato freddo, aggiungere la panna montata perfettamente a neve ferma e mescolare dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

Trasferire tutto il composto in un contenitore ermetico che andrà coperto con carta di alluminio o una pellicola e conservato in freezer per almeno 3 ore. Il gelato senza gelatiera è pronto! Prima di servirlo, è importante tenere il contenitore in frigo per alcuni minuti.

Una delle difficoltà potrebbe essere la scelta per addensare il composto. Ma come avete potuto notare questa ricetta di gelato fatto in casa senza uova riporta un ingrediente importante: il latte condensato. Questo consente di evitare l’utilizzo di addensanti, glucosi o panna in polvere. Quindi se vi state chiedendo come addensare il gelato fatto in casa, il trucco e proprio nel latte condensato

Ricetta Latte condensato

Per preparalo in casa occorre mettere in un pentolino su fuoco 500 gr di latte intero insieme a 350 gr di zucchero a velo, 60 gr di burro e a 1 bustina di vaniglia. Far bollire e mescolare per circa 15 minuti a fiamma bassa finché non si formi crema fluida e liscia. Lasciare raffreddare nel pentolino girando ogni tanto e usarlo solo quando è completamente freddo e fluido. Infine, versarlo in un barattolo di vetro e conservarlo in frigo. La scelta del latte condensato è un ottima soluzione per ottenere un composto denso e compatto facile da riporre in frigo.

Ingredienti gelato al cioccolato

I gelati fatti in casa sono semplici, genuini, apprezzati anche di più rispetto al gelato con gelatiera, un classico è il gelato al cioccolato, amato da tutti. Se vuoi ricrearlo buono come quello della tua gelateria preferita segui questa ricetta.

Per ottenere un gelato al cioccolato o a gusto stracciatella, occorre seguire lo stesso procedimento visto sopra e aggiungere alla fine, due cucchiai di pasta gianduia. La ricetta gelato in casa è simile anche per il gelato a pistacchio, tiramisù, caffè e zuppa inglese. In tutti i casi basterà aggiungere una delle paste disponibili sul nostro sito.

Come conservare il gelato fatto in casa

È consigliabile consumare il gelato fatto in casa senza gelatiera nel giro di pochi giorni. Per mantenerlo una settimana in freezer è opportuno procedere alla pastorizzazione della miscela prima della mantecatura.
Un altro piccolo trucco per mangiare un gelato cremoso è toglierlo da freezer qualche ora prima e riporlo in frigorifero in modo da evitare un eccessivo innalzamento della temperatura.

Servite il gelato in coppetta o nelle cialde che possono essere acquistate o preparate separatamente. Potete decorare con topping, zuccherini , biscottini o codette.

Come non far indurire il gelato fatto in casa? Trucchi e consigli.

Per avere un gelato fatto in casa morbido è consigliabile aggiungere alla ricetta un addensante naturale come la farina perché dona cremosità al latte rendendo particolarmente denso e morbido il gelato. Potrete anche utilizzare la maizena o la fecola di patate. In questo modo, il gelato in casa non si scioglierà subito e non si formeranno in superficie granelli di ghiaccio.
Un altro trucco per fare un gelato in casa morbido e gustoso è la mantecatura: mescolate usando solo il cucchiaio, dall'esterno verso l'interno, per sei volte, a mezz'ora di distanza, una volta messo il gelato in freezer.